Stemma Gonnosfanadiga

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Carta e cartone

Carta e cartone

Giornali, riviste, volantini pubblicitari, scatole di cartone, scatole per alimenti (es. riso, pasta, zucchero, etc.), carta da fotocopie usata, libri e quaderni.

Ottenuta soprattutto dalla lavorazione della cellulosa presente in alberi e piante. Per la produzione di una tonnellata di carta occorrono:

-              15 alberi

-              440.000 litri di acqua

-              7.600 Kwh di energia elettrica.

Grazie alla raccolta differenziata, grandi quantità di carta possono essere riutilizzate. I risultati di questa procedura sono davvero interessanti. Per ottenere una tonnellata di carta riciclata occorrono:

-              nessun albero

-              1800 litri di acqua (-99%)

-              2700 KWh di energia elettrica (-65%)La carta viene macerata e nuovamente lavorata.

Evita che tutta la carta usata diventi un rifiuto. Separala in casa e consegnala al gestore nei giorni di ritiro.

COME E COSA VA CONFERITO

La carta va conferita senza buste di plastica, opportunamente confezionata, impacchettata o conferita all’interno di scatole di cartone/sacchetti di carta, e depositata davanti alla propria abitazione dalle ore 20.00 del giorno prima ed entro e non oltre le ore 6.00 del giorno previsto per il ritiro.

È fatto assoluto divieto l’utilizzo di buste di plastica per il conferimento di carta/cartone.

SI: Giornali, riviste, volantini pubblicitari, scatole di cartone, scatole per alimenti (es. riso, pasta, zucchero, etc.), carta da fotocopie usata, libri e quaderni, contenitori in tetrapack (es.: brik di latte, succhi di frutta, passata di pomodoro, etc.).

NO: Nylon, cellophane, carta oleata, carta iginieca usata, assorbenti, carta carbone, pergamena, carta sporca, tovagliolini di carta usata, carta e cartone plastificati, sacchi di cemento e barattoli contenenti residui di qualsiasi tipo (es.: colle, solventi, vernici, resine, etc.).