Stemma Gonnosfanadiga

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ingombranti

Ingombranti

Il rifiuto viene differenziato e smaltito in funzione della tipologia.

Alcuni ingombranti sono rifiuti riciclabili, come ferro e vetro. Aiuta l'ambiente, non depositarli nelle campagne.

Lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, televisori, computer, stampanti, videoregistratori, forni elettrici, Hi-Fi, reti per letti e materassi, poltrone e divani, mobili vecchi, piccoli elettrodomestici (telefoni, cellulari, frullatori, tostapane, caffettiere, giocattoli), pallet, materiali in legno in genere.

Ogni anno nel mercato italiano vengono immessi circa dieci milioni di beni durevoli, ossia lavatrici, computer, frigoriferi, lavastoviglie, televisori, ai quali si aggiungono i beni così detti ingombranti, che comprendono mobili vecchi, reti per letto, etc. Questi costituiscono un enorme quantità e hanno vita abbastanza breve.

Quale è la loro fine dopo che non si necessita dell’utilizzo e vengono gettati via? Anche questi possono essere in parte riciclati; alcuni di essi contengono sostanze pericolose quali mercurio, piombo e gas, che essendo nocivi per l’uomo e per l’ambiente devono essere messi in sicurezza prima dello smaltimento finale.

SEPARALI IN CASA E PRENOTA IL RITIRO AL NUMERO 070 667647. Depositali davanti alla tua abitazione nell’ora e nel giorno concordato per il ritiro, senza creare ostacoli per la viabilità pedonale e veicolare.

COME E COSA VA CONFERITO

Gli ingombranti vanno esposti fuori dall'abitazione e previo appuntamento. La frequenza di ritiro è settimanale.

Puoi inoltre conferire direttamente gli ingombranti presso l’ecocentro comunale nei giorni di apertura.

SI: Materassi, arredi e reti metalliche, lavatrici, frigoriferi, freezer, congelatori e condizionatori, lavastoviglie, cucine, stufe, computer, monitor, televisori, video-registratori, radio, frullatori, pentole e padelle, piccoli elettrodomestici, biciclette, ecc.

NO: Tutti i rifiuti speciali (cioè quelli di provenienza non domestica) e quelli che vanno differenziati diversamente.